Il piroscafo degli emigranti

Il trailer “Re Umberto 2007- Il piroscafo degli emigranti” è visionabile in anteprima sulla nostra videogallery collegata a YouTube con le prime immagini dei relitti del cacciatorpediniere Intrepido e del piroscafo Re Umberto girate nell’ottobre 2007 durante la spedizione IANTD, buona visione e buon divertimento!

Re Umberto 2007
Il piroscafo degli Emigranti - Trailer

iantd_umberto.jpgNel dicembre 1915 fu inviato in Albania il “Corpo speciale italiano” con il compito di rinforzare la piazzaforte di Valona e sostenere l’esercito dell’alleato serbo in ritirata. Il 3 dicembre 1915 partì da Taranto il convoglio di cui faceva parte il piroscafo trasporto truppe Re Umberto scortato dal cacciatorpediniere Intrepido. Alle 9,45 le navi avevano già passato Punta Linguetta e mentre navigavano dentro il canale di sicurezza che conduceva alla baia di Valona, fu udita una forte esplosione ed una colonna di acqua e fumo si sollevò dalla fiancata sinistra della Re Umberto che quindici minuti dopo si spezzava in due ed affondava. Poche ore dopo veniva colpito da una mina anche il cacciatorpediniere di scorta Intrepido che, gravemente danneggiato, si incagliava presso Punta Linguetta per affondare pochi giorni dopo. I due affondamenti furono causati dalle mine del sommergibile tedesco UC14 comandato dall’ Oberleutnant zur See Caesar Bauer. Questa vicenda bellica faceva sparire uno dei più famosi piroscafi utilizzati dagli emigranti italiani sulle rotte verso il Brasile. I due relitti venivano ritrovati dal membro delle IANTD Expeditions Cesare Balzi e seguiva nell’ottobre 2007 una spedizione ufficiale IANTD in collaborazione con le autorità albanesi e quelle italiane in Albania. La spedizione riporta alla luce la storia delle due navi e di quella vicenda bellica e presenta le prime immagini dei due relitti, confermando così i successi e le capacità degli uomini delle IANTD Expeditions e la qualità dell’addestramento IANTD. Prossimamente il documentario sulla vicenda in DVD!

Wilhelm Gustloff 2004
Trailer Video "Il Titanic del Terzo Reich"

Il relitto della Wilhelm Gustloff è ciò che rimane della più grande tragedia del mare della storia.
La spedizione ufficiale della IANTD ha svolto su di esso attività esplorative e di documentazione sullo stato del relitto, in ambiente subacqueo ostile con limitata visibilità, ad una temperatura di 2,5° C. ed in generali condizioni meteomarine avverse. Tramite ricostruzioni in computer grafica, spiegazioni tecniche, rari filmati storici e avvincenti filmati subacquei realizzati durante la spedizione, il documentario della durata di 40’ minuti circa, illustra l’oscura e in parte sconosciuta vicenda della Wilhelm Gustloff e spiega i misteri dell’affondamento, il tipo di attrezzature, le tecniche e le moderne procedure di immersione che sono state utilizzate per esplorare il relitto del Titanic del Terzo Reich.

I Video disponibili nel canale youtube di IANTD Expeditions

iantd_umberto.jpg Re Umberto 2007 - Trailer "Il Piroscafo degli emigranti "
Nel dicembre 1915 fu inviato in Albania il “Corpo speciale italiano” con il compito di rinforzare la piazzaforte di Valona e sostenere l’esercito dell’alleato serbo in ritirata. Il 3 dicembre 1915 partì da Taranto il convoglio di cui faceva parte il piroscafo trasporto truppe Re Umberto scortato dal cacciatorpediniere Intrepido. La spedizione riporta alla luce la storia delle due navi e di quella vicenda bellica e presenta le prime immagini dei due relitti, confermando così i successi e le capacità degli uomini delle IANTD Expeditions e la qualità dell’addestramento IANTD. Prossimamente il documentario sulla vicenda in DVD!
iantd_gustloftg4.jpg Wilhelm Gustloff 2004 - TG4 Servizio Spedizione Wilhelm Gustloff
Servizio TG4 sulla IANTD Expedition Wilhelm Gustloff 2004 presentato da Emilio Fede. In memorabilia il documentario “ Il Titanic del Terzo Reich”, nel quale, tramite ricostruzioni in computer grafica, spiegazioni tecniche, rari filmati storici e avvincenti filmati subacquei realizzati durante la spedizione, si illustra l’oscura e in parte sconosciuta vicenda della Wilhelm Gustloff e vengono spiegati i misteri dell’affondamento, il tipo di attrezzature, le tecniche e le moderne procedure di immersione che sono state utilizzate durante questa IANTD Expedition.
iantd_tg2bis.jpg Wilhelm Gustloff 2004 - TG4 Servizio Spedizione Wilhelm Gustloff
Servizio TG4 sulla IANTD Expedition Wilhelm Gustloff 2004. In memorabilia il documentario “ Il Titanic del Terzo Reich”, nel quale, tramite ricostruzioni in computer grafica, spiegazioni tecniche, rari filmati storici e avvincenti filmati subacquei realizzati durante la spedizione, si illustra l’oscura e in parte sconosciuta vicenda della Wilhelm Gustloff e vengono spiegati i misteri dell’affondamento, il tipo di attrezzature, le tecniche e le moderne procedure di immersione che sono state utilizzate durante questa IANTD Expedition.
iantd_margheritatg1.jpg Regina Margherita 2005 - TG1 Servizio Ritrovamento Regina Margherita
Servizio TG1 sul ritrovamento e la spedizione IANTD Regina Margherita 2005. In memorabilia il documentario “La corazzata scomparsa” nel quale, tramite ricostruzione in computer grafica, spiegazioni tecniche, rari filmati storici e avvincenti riprese subacquee, realizzate durante la spedizione, si illustra l’oscura vicenda dell’affondamento della Regina Margherita, si svelano le vere cause, vengono ripercorse le tappe che hanno portato al suo ritrovamento e  si spiega il tipo di attrezzature, le tecniche usate, le moderne tecniche d’immersione e i precedenti successi delle IANTD Expeditions.
iantd_santostefano.jpg Santo Stefano 2005 - Trailer "La Corazzata dell'Impero"
Il film è stato premiato al 34° Festival Mondial de l’Image Sous-Marine di Antibes con il premio per il miglior documentario storico
Tramite numerose ricostruzioni in computer grafica 3D, spiegazioni tecniche, rari filmati storici e avvincenti riprese subacquee, realizzate durante la spedizione, il documentario della durata di 60 minuti circa, illustra questa storica vicenda, spiega la dinamica dell’affondamento, descrive le condizioni attuali del relitto, spiega il tipo di attrezzature usate, le moderne tecniche e procedure d’immersione che sono state utilizzate per esplorare il relitto della Corazzata dell’Impero e rinnova i precedenti successi delle IANTD Expeditions.

Calypso nei social


Via Anconetana, 129 - Località La Pace - 52100 Arezzo
+39 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2020 Calypsosub, Tutti i diritti riservati