Viaggio in Oman

Vero crocevia di culture, sospeso tra oriente ed occidente, l'Oman è innanzi tutto un Paese in cui tradizioni e cultura millenaria convivono pienamente con modernizzazione ed occidentalizzazione.
Situato nella parte sud- orientale della penisola arabica è un territorio caratterizzato dall'asprezza dei suoi deserti, delle sue montagne, ma anche da città ricche di popoli e luoghi affascinanti. Regione dalle caratteristiche morfologiche molto varie, l'Oman è una terra anche di grandi contrasti "visivi": di colore,dal deserto, con le sue sabbie dorate al verde intenso delle oasi, al blu intenso del mare e del cielo sempre terso.

Da non perdere, in un viaggio in Oman (al di fuori delle immersioni, ovviamente!) la capitale Muscat, ma anche le fortezze sulle Rocky Mountain, la All Hazm, e l'antica capitale di Nizwa, attualmente protetta dall'Unesco come parte del patrimonio dell'umanità.
Affascinanti inoltre escursioni di uno o più giorni nel deserto o lungo la costa per assaporare appieno il fascino di un Paese tra spiagge bianche, villaggi e deserti. Arrivando nel Musandam infine, sia che si scelga di vivere la propria esperienza a bordo di un dhow o soggiornando in hotel, la sensazione è di essere in una terra selvaggia e remota: la bellissima natura dei fiordi, le montagne a picco, le isole che circondano un mare indimenticabile.

 

988407-small.jpg 990448-small.jpg
oman_009.jpg bandarjussa.gif
beach_blowup.jpg generica.jpg

 

IMMERSIONI

img001In generale, in Oman, la subacquea è un'attività in notevole sviluppo ed incremento, ma che consente di trovare luoghi intatti in attesa di essere ancora esplorati.
Qui infatti le resse che si incontrano in altri mari tropicali, per fortuna non esistono! Lungo questo braccio di Mare Arabico, due sono soprattutto le perle da visitare sotto l'aspetto subacqueo: la Penisola del Musandam e l'arcipelago delle Daymaniyat, situato al largo, di fronte alla città di Muscat. L'arcipelago si trova a circa venti chilometri dalla costa, in pieno Golfo dell'Oman.
È un gruppo insulare composto da nove isole, circondate da barriere coralline dove risiedono stabilmente una forte e varia concentrazione di pesci, tartarughe, razze e diverse specie di squali (tra cui lo squalo leopardo) anche lo squalo balena è spesso avvistato in quest'area.
Quello che subito si coglie delle isole Daymanyiat, è che questo arcipelago è tanto vasto da essere suddiviso in diverse "parti": orientali, centrali ed occidentali. Da ovest ad est ci si può immergere, non dovendo mai superare i trenta metri di profondità a Clive Rock, il più remoto della costa, oppure a Devil Point. A seguire, l' Acquarium ed il Garden Of Eden dove non è esagerato affermare che è possibile incontrare quanto e di più esista in termini di fauna marina!
E poi ancora, Shark Alley, la splendida Cave in the Wall, Stingray Paradise dove sono presenti razze cernie e murene.
Fuori dall'arcipelago, comunque, e sempre abbastanza vicini alla zona di Muscan, non mancano altri siti entusiasmati da dover visitare: tra questi Bander Khayran, ubicato lungo la costa in un punto frastagliato da fiordi, baie e prevalentemente costituito da barriera corallina e Fahal Island, con immensi giardini di corallo morbido e duro. Per i più esperti inoltre, ci sono grotte da esplorare e due relitti nella parte nord dell'isola, uno dei quali, si trova a circa una trentina di metri di profondità.
Nel Musandam, in immersioni a profondità tra i 25 /30 metri, con un'acqua di un colore verde intenso (a causa della ricchezza di plancton) e con temperature tra i 20° ed i 30° gradi gli incontri sono sempre garantiti. In alcuni siti, (Salama Island, Musandam Est e Nord) in corrente, ecco branchi di caragidi, barracuda, tonni; a Tawakkul Island, Qabal Hindi, pareti di roccia fanno da sfondo a spugne, alcionari, gorgonie e, di tanto in tanto, squali leopardo tranquillamente adagiati sul fondo; Ras Kaysa è il luogo in cui si possono incontrare razze, ma anche murene e tanto pesce di barriera…. ma la lista dei siti, ovviamente, è ben più lunga e potrebbe occupare pagine di descrizione…

 

Hyppocampus Alcionaria Coralli

 

Fondali Tartaruga
Squalo bentonico
Scatola Corallo
barracuda crostaceo
Squalo

LE PROPOSTE NOSYTOUR

Fondali

AL SAWADI BEACH RESORT
(4 stelle) - Barka A circa 90Km a nord di Muscat, proprio di fronte alle isole Damaniyat, è un hotel 4 stelle circondato da un bellissimo giardino tropicale e su di una spiaggia tra le più suggestive, con vista sulle isole. L'albergo disponde di 50 camere, tutte dotate di aria condizionata, tv satellitare, servizi privati. 2 Ristoranti, bar, piscina centro benessere, area giochi per bambini. Diverse possibilità di sport ed attività varie da affiancare alle immersioni.
La formula proposta per questo hotel è di ALL INCLUSIVE
Il diving Center è situato direttamente nell'albergo. È dotato di 2 imbarcazioni capaci di portare fino a 20 subacquei. Le immersioni si effettuano al mattino, con rientro generalmente entro le 13.30, tutte alle isole Damaniyat. Possibilità di una terza immersione a pagamento al pomeriggio.

Fondali

AL BUSTAN PALACE
(5 stelle lusso) - Muscat Situato nei pressi di Muscat, direttamente affacciato su di una bellissima spiaggia, è considerato uno degli alberghi più prestigiosi del Medio Oriente, unisce il fasto dell'architettura araba ad un privilegiato contesto naturale, direttamente sulla spiaggia, con una delle più belle viste sul Golfo dell'Oman. È composto da 250 tra camere e suite di differenti categorie tutte dotate di ogni comfort. Diversi i ristoranti, bar, piscina e numerose possibilità di attività sportive e non.

Fondali

GOLDEN TULIP RESORT (4 stelle)
Khasab/Musandam
In posizione spettacolare, proprio all'estremità nord della penisola e direttamente affacciato sulla spiaggia.
L'hotel si raggiunge in meno di 2 ore di auto dall'aeroporto di Dubai, ed è formato da 60 camere, tutte molto confortevoli.
A disposizione degli ospiti, bar, ristoranti, servizio di baby sitting, possibilità di escursioni.

OMAN DIVE CENTRE

Muscat/Musandam

Parte della catena internazionale Extra-divers, offre dei centri immersioni con garanzia di altissima professionalità e gestiti da personale internazionale. A Muscat è situato nei pressi dell'hotel Al Bustan, ma i trasferimenti da/per altri hotel della zona sono sempre previsti a carico del diving stesso. Dispone di 3 imbarcazioni capaci di trasportare fino a 45 subacquei; 100 bombole da 10,12, 15 litri con attacchi sia Din/ Int. Le immersioni si effettuano al mattino, con rientro generalmente entro le 13.30, nell'area compresa tra la zona di Muscat e le Damaniyat (quest'ultime raggiungibili con circa 1 ora di barca e con supplemento) o, per quanto riguarda la regione del Musandam, in siti raggiungibili tra i 10 ed i 60 minuti di barca. Possibilità di una terza immersione a pagamento al pomeriggio.


CROCIERE NEL MUSANDAM

Dal Porto di Dibba, facilmente raggiungibile direttamente dall'aeroporto di Dubai, si salpa a bordo delle tipiche imbarcazioni locali, i Dhow. Quelli da noi proposti, sono stati adattati per ospitare dei turisti subacquei. Si tratta in ogni caso di imbarcazioni piccole e semplici, dove la cortesia dello staff è elemento essenziale. Si naviga con 3 diverse imbarcazioni: "RED DHOW" formato da 8 doppie di cui 2 suite con servizi privati e 6 standard con 1 bagno ogni due cabine. "BLUE DHOW" 1 master molto grande a 4 letti bassi con servizi, 2 triple con servizi, 1 doppia con servizi esterni. "BROWN DHOW" 6 doppie suite con servizi.
Cabine e salone comune con aria condizionata. Nelle aree comuni inoltre: ponte sole, ponte coperto, area ristorante, bar, TV con video, ricarica batterie 24 ore. Compressore Bauer Mariner, bombole in alluminio da 11,5 lt con attacco INT - monoattacco, desalinizzatore, piattaforma diving, tender.
Le immersioni previste sono fino a 3 al giorno + 1 notturna a settimana, in base agli spostamenti e ancoraggi.

  Viaggio organizzato da NOSYTOUR
Per le quote e condizioni cliccare QUI 

Letto 3428 volte