Mozambico: dove lo squalo balena non è una leggenda

Le limpide acque dell'Oceano Indiano che lambiscono Tofo e Pomene sono molto ricche in nutrimento e quindi offrono le condizioni ideali per lo sviluppo e la vita di una ricca fauna che cambia di stagione in stagione. E' il regno incontrastato degli squali balena, ma anche le mante possono essere osservate durante i loro balletti, o le megattere dove le si può anche sentire durante la stagione degli accoppiamenti, da giugno a settembre.

I subacquei esigenti che desiderano vedere i magnifici esemplari oceanici, saranno stupefatti e incantati da ciò che Tofo e Pomene sono in grado di offrir loro.
Lo squalo balena è senza dubbio l'attrazione principale. Potrete rendervi conto della sua presenza durante tutto l'anno ma soprattutto da ottobre a maggio (novembre e marzo sono i mesi in assoluto migliori). Il modo migliore per osservare gli squali balena è attraverso lo snokelling ma è tuttavia anche frequente imbattersi in questi animali durante le immersioni. Di sicuro si tratta di animali che, con la loro lunghezza di 14 metri, non passano di certo inosservati! Le mante si riuniscono invece intorno alle scogliere dove numerosissimi piccoli pesci si nutrono dei loro parassiti.
E' molto frequente ammirare la danza circolare di 10 o più mante proprio intorno a voi durante un'immersione! Le colonie di squali sono varie ed interessanti: si contano gli squali zambesi, squali martello, squali bianchi, squali leopardo e molti altri. Purtroppo, il numero di questi magnifici animali sta diminuendo drasticamente in molti luoghi, ma continua a rimanere abbastanza sostenuto nella zona intorno a Tofo e Pomene.
I delfini sono presenti in grandi gruppi da maggio a settembre nel periodo della migrazione delle sardine verso il sud. Principalmente visibili durante le uscite in barca verso i luoghi delle immersioni sono
Le megattere si trovano nell'area di Tofo e Pomene nel periodo compreso tra giugno e ottobre per la stagione migratoria, e si può addirittura sentire la loro melodia!



{magictabs boxheight=200px} fotosub1:: ||||fotosub2:: ||||fotosub3:: ||||fotosub4:: ||||fotosub5:: {/magictabs}

Varie specie di tartarughe sono presenti lungo tutto l'arco dell'anno nel mare e lungo le vaste spiagge della regione di Inhambane.
I pesci dugongo, una specie quasi ormai estinta, vive ancora nella baia di Inhambane, dove sono ormai stanziali.
Ma il Mozambico vi stupirà per la varietà anche di Tonni, barracuda, king fish, pesci coccodrillo, oltre al famoso gambero arlecchino, ma questi sono solo alcuni tra i tantissimi abitanti di questo fantastico ambiente marino.

IL CENTRO IMMERSIONI
Il centro Terra Profunda, dispone di bombole in alluminio o in acciaio, da 10 o 12 litri, disponibile il Nitrox.
Vengono utilizzate barche semirigide di 8 metri di lunghezza con motore Yamaha 2x85 cv, capaci di trasportare al massimo 14 subacquei.
Si parte dalla spiaggia, e le immersioni possono essere effettuate tutto l'anno.
I siti per le immersioni sono raggiungibili da 5 a 50 minuti in barca.
Le norme di sicurezza inerenti le immersioni e la dotazione di ossigeno rispettano tutte le normative vigenti in Sudafrica.
Inoltre a causa della mancanza di camere iperbariche in Mozambico (la più vicina si trova a Durban), le immersioni vengono eseguite nel rispetto delle normative sulla decompressione.

IL PAESE
Il Mozambico è situato nell'Africa Meridionale e confina a est con l'Oceano Indiano, a sud con lo Swaziland e l'Africa del Sud, a ovest con lo Zimbabwe, la Zambia e il Malawi e a nord con la Tanzania.
Il paese è attraversato dal Tropico del Capricorno e la sua superficie è circa due volte quella dell'Italia e la costa si estende per 2600 chilometri.
Il Mozambico non appartiene alle mete turistiche tradizionali africane. Oggi sta suscitando un interesse crescente soprattutto presso gli operatori legati all'ecoturismo, a causa della natura incontaminata di molte aree dell'entroterra e dei gruppi di isole nell'Oceano Indiano, come gli arcipelaghi di Bazaruto e di Quirimbas. Le strutture turistiche sono in generale piuttosto scarse e, nelle aree più selvagge, piuttosto esclusive. La capitale Maputo, sede di un aeroporto internazionale, è una delle poche località del paese dotata di un insieme relativamente vasto di strutture ricettive. Si tratta in ogni caso di una città che presenta scarse attrattive turistiche, e che viene principalmente utilizzata come scalo. La parte più interessante di Maputo si trova nella parte bassa (baixa), nei dintorni del porto e della stazione ferroviaria, dove si sviluppa gran parte della vita notturna, incluse alcune attività legate al turismo sessuale. La zona residenziale si trova nella parte alta della città verso la strada costiera litoral. I trasporti pubblici terrestri sono estremamente scomodi e difficoltosi: gli orari sono opinabili e i mezzi sovraffollati. Le spiagge sono belle, naturali ma del tutto prive di servizi. Interessanti località del sud del paese sono Xai-xai, Inahambane, Vilankulo e Beira. La LAM, compagnia aerea nazionale, vola bene ma a prezzi alti. Da Beira si può facilmente andare in Zimbabwe via terra ma per raggiungere il nord del paese il mezzo più semplice è l'aereo.

 





Un soggiorno in Mozambico deve essere saper interpretato nel modo giusto. Spesso le strutture non corrispondono al prezzo con cui vengono proposte e quindi non è sempre facile giustificarne i costi. Se questo aspetto viene accettato, si potrà godere del piacere di una vacanza davvero indimenticabile e ricca di emozioni, sia sopra che, naturalmente, sott'acqua. Pertanto, a parte il Flamingo Bay Water Village a Pomene, che è davvero bello, le altre strutture sono semplici ed essenziali, in cui viene richiesto un certo adattamento.
Paradysun::Paradysun Lodge
I cinque chalets del Paradysun sono situati su una duna a circa 400 metri dal centro del villaggio, e godono di una bellissima vista su tutto il villaggio e sull'oceano, che si staglia contro la sabbia chiara e il verde della vegetazione delle prime dune. Gli chalet sono fatti di muratura e di legno di bambù mentre il tetto è di paglia. I bungalow sono costruiti tra gli alberi e la vegetazione, e la loro posizione così isolata nella natura li rende rilassanti e tranquilli. ||||Flamingo::Flamingo Bay Water Lodge
Il Flamingo Bay Water Lodge è situato nella limpida baia di Inhambane a 485 km nord di Maputo, la capitale del Mozambico. Dalla città storica di Inhambane si impiegano soltanto trenta minuti per raggiungere Flamingo Bay. Il Flamingo Bay Water Lodge è situato su palafitte, come nella migliore tradizione dei water village, nelle limpide acque del caldo Oceano Indiano; è un paradiso naturale che ospita un gran numero di fenicotteri e pesci tropicali tra cui il rarissimo dugongo, in un ambiente incontaminato e tranquillo. Gli chalet, realizzati con prezioso legname della zona, sono spaziosi, con balcone, ampie porte scorrevoli e aria condizionata, e sono collegati tramite passerelle di legno con l'edificio principale, che ospita il ristorante e l'area relax.




||||Pomene::Pomene Lodge
Il Pomene Lodge è situato a circa 150 km a nord di Praia de Tofo in una delle zone più pittoresche e incontaminate di tutto il Mozambico. Si stende lungo una stretta penisola le cui bianche spiagge sono lambite dalle purissime acque dell'Oceano Indiano da una parte, e da una foresta di mangrovie dall'altra, in una suggestiva quanto particolare ed originale cornice. Il Pomene Lodge si raggiunge attraverso le tipiche zone rurali del Mozambico e permette di vedere i villaggi tradizionali e la tipica flora e fauna della regione. E' un'area nuova appena "scoperta" e quindi non si tratta di una zona molto agiata con molte infrastrutture. Chi si reca in questa aree deve accettare il fatto che abitudini, anche alimentari, sono assai differenti dagli standard europei. Tuttavia il posto è unico e le immersioni di altissimo livello e incredibilmente spettacolari


||||Praia de Tofo + Safari Kruger:: Una magnifica soluzione per abbinare una fantastica settimana a Praia de Tofo dedicata alle immersioni ad alcuni giorni dedicati ad un safari al probabilmente più famoso Parco/safari del mondo, il mitico Parco Kruger, che si estende per ben 19.000 km quadrati fra il Sud Africa ed il Mozambico. Un programma di 14 giorni ed 11 notti di cui 8 al Paradysun di Paria de Tofo con 10 immersioni incluse nel pacchetto base e 3 notti al Tozokhani Lodge, a fianco del Parco Kruger, dove vi si dedicheranno 2 giorni di safari. Un'esperienza unica ed incredibile in cui agli squali balena e alle mante che si incontreranno sott'acqua, si potranno avere gli incontri ravvicinati con i "magnifici cinque" del Parco Kruger: l'elefante. il rinoceronte, il bufalo, il leone e il leopardo oltre a una vastissima varietà di uccelli di ogni tipo.

 

{magictabs boxheight=228px}foto 1:: ||||foto 2:: {/magictabs}



Viaggio organizzato da NOSYTOUR
Per le quote e condizioni cliccare
QUI

 

 

Letto 6310 volte