IrianRajan ultima frontiera

Papua, formalmente conosciuta come Irian Jaya, è la provincia indonesiana posizionata più ad est. Situata nella metà occidentale della grande isola della Papua New Guinea è uno stato indipendente. Nel cuore del Raja Empat, Kri Island fa parte di un gruppo di isole conosciute dagli scienziati come una delle zone più ricche del pianeta.
Si tratta infatti di circa 600 isole di inestimabile bellezza raramente visitate da turisti e per questo ancora in un perfetto stato di conservazione. Le isole sono completamente ricoperte di densa vegetazione e contornate da spiagge bianchissime bagnate da acque cristalline.
Le isole maggiori sono Batata, Waigeo e Gam che presentano all'interno montagne e percorsi vari dove vivono alcune specie rarissime.
Papua, formalmente conosciuta come Irian Jaya, è la provincia indonesiana posizionata più ad est. Situata nella metà occidentale della grande isola della Papua New Guinea è uno stato indipendente. Nel cuore del Raja Empat, Kri Island fa parte di un gruppo di isole conosciute dagli scienziati come una delle zone più ricche del pianeta. Si tratta infatti di circa 600 isole di inestimabile bellezza raramente visitate da turisti e per questo ancora in un perfetto stato di conservazione. Le isole sono completamente ricoperte di densa vegetazione e contornate da spiagge bianchissime bagnate da acque cristalline. Le isole maggiori sono Batata, Waigeo e Gam che presentano all'interno montagne e percorsi vari dove vivono alcune specie rarissime.

{tab=clicca le immagini per ingrandirle} iranraia2.jpg iranraia1.jpg iriansub1.jpg {/tabs} Immersioni
Dal punto di vista subacqueo in Irian Jaya si trova un po' di tutto: dalle muck dives dove è possibile ammirare bellissimi gamberetti di minuscole dimensioni, octopus, nudibranchi, ad ampie zone di critters a canali in laguna sovrastati da una lussureggiante rainforest, ad isole rocciose erose dall'acqua e dal vento completamente ricoperte di formazioni coralline, ad offshore reef con forti correnti dove pullulano un'immensità di coralli colorati e di grande pelagico di passo che è costantemente presente nella zona.
iriansub2.jpgSi spazia quindi dai cavallucci pigmei ( Hippocampus bargibanti - Hippocampus denise scoperto nel marzo 2003 - Hippocampus pontoni recentemente ritrovato anche nel parco marino di Bunaken) alle mante giganti stanziali che vivono nei pressi di Cape Kri.
Ma non è tutto!! Nella zona si trovano infatti una grande quantità di relitti della seconda guerra mondiale che sono rimasti inesplorati ed intatti sino alla scoperta durante recenti immersioni.
Per oltre 50 anni la vita marina corrodendo questi grandi relitti, li ha trasformati in splendidi giardini di corallo.
La zona migliore per le immersioni sui relitti è l'area di Manokwari dove su un fondale non troppo profondo ed in acque limpide e ricche di vita.


iriansorido2.jpgiriansorido3.jpgSORIDO BAY RESORT
Situato nella splendida laguna di Kri Island, in una delle località diving migliori della zona del Raja Empat, il Sorido Bay Resort è di nuovissima inaugurazione (novembre 2004).
Un Resort con tutti i comfort occidentali ma in stile ed ambientazione tipico della Papua più affascinante. L'equilibrio tra le tradizioni locali e la modernità sono ben studiate ed hanno generato un resort di ottimo impatto. La costruzione principale è composta da una lobby, un ufficio, ristorante con splendida vista prospiciente la baia, computer/libreria ed internet point, shop.
Il resort è supportato da 2 generatori di corrente che consentono di avere corrente 24 ore su 24, telefono.
 
Le camere sono disposte in bungalow di diverse dimensioni e caratteristiche distribuite tutte fronte mare e tutte decorate in tipico stile locale utilizzando materiali fatti a mano.
I bungalow si dividono in Sentani (65 mq), Kaimana (90 mq) e Wairundi (84 mq) e dispongono tutti di servizi privati con acqua corrente, doccia, veranda ed di tavolo 60 x 330 cm speciale per foto con attacco a 110 e 220 volt. Il resort, costruito da subacquei per i subacquei, è curato nei minimi particolari. Sul jetty si trova acqua corrente ed un'area dedicata alla foto - video con corrente a 110 e 220 volt.
iriansub3.jpgDiving
L'house reef, Cape Kri, è uno tra i più spettacolari al mondo dove il Dr. G.Allen ha registrato 283 differenti specie di pesci di barriera in una sola immersione.
La maggior parte delle immersioni sono drift dives dovute alla forte corrente della zona. La visibilità è buona durante tutto il periodo dell'anno ma è migliore al mattino.
La temperatura dell'acqua è di 28-29° durante tutto l'anno.
Il diving center dispone di 3 imbarcazioni di 7, 9 ed 11 metri in vetroresina tutte dotate di first aid kits, ossigeno, GPS e VHS radio. 

iriansub4.jpgCome si svolgono le immersioni: ogni giorno le immersioni si svolgono in modo differente ed includono da 2 a 5 immersioni (normalmente 3 immersioni diurne + 1 notturna) a seconda del desiderio dei subacquei.
La maggior parte dei siti d'immersione distano dai 5 ai 30 minuti di barca ed è facoltà dei subacquei scegliere di ritornare al resort tra le varie immersioni oppure visitare spiagge remote.
Per le immersioni più lontane che prevedono invece uno spostamento maggiore viene previsto il package lunch ed un piacevole intervallo su bianchissime spiagge disabitate.
La scelta dei siti d'immersione viene pianificata al mattino a colazione, mentre per le immersioni lontane la scelta dev'essere fatta uno o due giorni in anticipo.
Le immersioni notturne sono sempre disponibili sia da barca che dal pontile davanti al resort. Il sabato è il giorno di riposo per lo staff e può essere fatta la notturna (non il venerdì sera), ma le immersioni diurne non sono concesse.
Normalmente il sabato è dedicato alle escursioni dove è possibile visitare la zona, le cascate Batata, la giungla, visitare il villaggio locale dove vengono prodotti manufatti in legno di gran pregio o semplicemente rilassarsi o fare del kayak lungo la costa. 
 

Viaggio organizzato da NOSYTOUR
Per le quote e condizioni cliccare
QUI

Letto 1895 volte